Violenza a Piazza Garibaldi. Accoltellato un rider e feriti e vigili. Borrelli: “Fuori controllo da tempo eppure c’è ancora chi inneggia al degrado.  Serve un piano di intervento.”

La violenza si è estende sempre più a macchia d’olio nella zona della stazione di Napoli. 

A Piazza Garibaldi un rider è stato preso a coltellate da un cittadino extracomunitario ma per fortuna lo zaino che l’addetto alle consegne portava sulle spalle ha fermato i colpi.  È avvenuto nella serata di lunedì 27 febbraio. 

L’aggressore si è poi dato alla fuga, inseguito da altri rider che erano in zona, ed è stato bloccato nei pressi di via Bologna dagli agenti della Polizia Locale. Qui però le tensioni sono aumentate perché il soggetto ha opposto resistenza ed ha ferito 4 vigili durante il tragitto in auto. 

“Chiediamo da tempo, e i cittadini con noi, tranne chi preferisce affogare nel degrado come le protagoniste della scritta nei miei confronti ‘meno Borrelli e più degrado’, che in zona stazione e in tutto il Vasto serve una presenza massiccia delle forze dell’ordine che devono assolutamente ripristinare la sicurezza e la legalità. Le aggressioni, le violenze, il degrado e l’illegalità son in continua evoluzione e presto sarà l’anarchia totale, se già non lo è.  Urge un piano di intervento-“-ha affermato  del deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn