Operazione antiabusivismo al Mappatella Beach: sequestrati lettini, sdraio, ombrelloni, snack e macchina delle granite. Europa Verde: “le spiagge devono essere libere anche dagli abusivi.”

Un’operazione di controllo è stata condotta sul tratto di costa della città di Napoli.

All’interno dei giardinetti all’altezza della Rotonda Diaz, gli agenti della polizia locale di Napoli (Unità operativa Chiaia e Nucleo veicoli abbandonati), insieme al personale della Guardia costiera, hanno sequestrato circa 200 sdraio, lettini, ombrelloni e tavolini ed oltre 300 buste di snack e bibite in lattina senza alcun tracciamento alimentare. Sequestrati e prelevati anche due carrelli.

Tutte le attrezzature ed i prodotti sequestrati, di lì a poche ore, sarebbero stati venduti o noleggiati da parte degli abusivi che quotidianamente si impossessano di un tratto di spiaggia libera in via Caracciolo.

“Ci complimentiamo con la Polizia Municipale e la Guardia Costiera per questa operazione che vede nuovamente protagonista il lido Mappatella che deve essere una spiaggia libera anche dagli abusivi.  Da tempo ci battiamo affinché queste persone non lucrino sfruttando un’area pubblica togliendo spazio a cittadini e turisti. Le spiagge libere cittadine sono davvero poche ed allora quelle ancora accessibili devono essere tutelate e salvaguardate. Per questo esigiamo ancora più controlli e la totale repressione di che se  ne appropria illecitamente.”- ha dichiarato il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli assieme ai consiglieri municipali di Europa Verde Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn