L’asilo degli orrori nel casertano. Filmati choc degli schiaffi della maestra ai bimbi inviati dai genitori al deputato Borrelli: “Comportamenti disumani. Si parla di un fenomeno sempre più diffuso che va monitorato.”

Sono stati resi pubblici i video dell’asilo degli orrori di Parete.

Lo scorso settembre la maestra d’asilo C. G., di 49 anni, di Casal di Principe, rea di aver maltrattato alcuni bambini della scuola paritaria “Il Giardino d’Infanzia” del comune casertano, è stata sospesa per un anno.

La vicenda però comincia lo scorso maggio quando sono venuti fuori i maltrattamenti inflitti dalla maestra ai piccoli alunni. La scoperta è stata fatta grazie alla tenacia di un bambino di tre anni e della sua mamma che ha cucito un microregistratore nei vestiti del piccolo. Il resto lo hanno fatto le telecamere della stessa scuola paritaria che sono state acquisite dai carabinieri della locale stazione nel corso delle indagini coordinate dai magistrati della procura della repubblica presso il tribunale di Napoli Nord in Aversa. Uno dei familiari ha inviato i video al deputato Francesco Emilio Borrelli per chiedere che questa vicenda non cada nel dimenticatoio.

“Ci auguriamo che il processo porti ad una condanna esemplare per la maestra, che fatichiamo a definire tale. Prendere a schiaffi dei bambini così piccoli è disumano” – dichiara il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli- “Soprattutto chiediamo che questa vicenda faccia aprire bene gli occhi su un fenomeno che diventa sempre più diffuso e che quindi ci sia un monitoraggio costante.”

Video: https://vimeo.com/manage/videos/892135369

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn