L’arte non è monnezza. Discarica a cielo aperto a pochi passi dal Museo Madre.

Borrelli: “Imbarazzante ed umiliante per l’immagine della città. L’amministrazione combatta degrado ed inciviltà e ripristini il decoro.”

Non è arte contemporanea, non è un’installazione di arte concettuale. È semplicemente monnezza e si trova a pochi metri dal Museo Madre di Napoli.

In via Luigi Settembrini, infatti, come segnalano diversi residenti rivoltisi al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, si è venuta a creare una discarica a cielo aperto.

“Abbiamo sollecitato Asia ad intervenire con una bonifica. Una situazione davvero vergognosa soprattutto se si pensa che si sia formata a pochi passi da un museo. Che figura ci fa la città? Perché si continua a ancora a tollerare tale inciviltà? L’amministrazione deve cominciare a combattere aspramente questi fenomeni con fototrappole e multe pesanti e garantire dignità e decoro alle nostre strade.”- ha commentato Borrelli.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn