La Galleria Principe sempre più nel degrado: ingresso transennato da settimane l’immondizia va accumulandosi e aumentano gli accampamenti di fortuna.

Borrelli: “Cade a pezzi ed è una pattumiera sotto gli occhi dei turisti. Si intervenga e si tutelino i beni monumentali.”

Negli ultimi mesi diversi cedimenti hanno interessato la Galleria Principe di Napoli. L’area dove sono caduti i calcinacci dalla facciata esterna, quella di fronte al Museo Archeologico Nazionale, è da tempo transennata.

Mentre ancora si aspettano gli interventi di manutenzione, l’area transennata, l’ingresso e le scale versano nel degrado più assoluto. Immondizia, cartoni e giacigli di fortuna messi su dai clochard hanno ridotto la galleria ad un vero scempio.

“E’ già molto grave che ancora non si provveda al restauro dato che la galleria cade a pezzi e potrebbe verificarsi una tragedia, come quella che avvenne alla Galleria Umberto I dove morì un ragazzino, ma è imbarazzante come si permetta il prosperare di una simile situazione vergognosa mentre al città è affollata di visitatori. Si intervenga subito e comincino a tutelare davvero i beni monumentali.”- ha dichiarato il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn