Improvvisò una coreografia alla Statua del Gigante, ora ferma un autobus per specchiarsi ed aggiustarsi e capelli e poi riscendere. Cosa non si fa per diventare star di tik Tok.

Borrelli e Simioli: “Evidentemente non ha imparato la lezione. Scusa non basta più, bisogna cambiare mentalità.”

Lo scorso aprile aveva improvvisato, con la complicità di un ‘socio’, un balletto utilizzando la fontana monumentale del Gigante, che si trova a Napoli in via Cesario Console, come set e si era aggrappato anche alla vasca. Ora, invece, si rende protagonista di un nuovo video Tik Tok in cui ferma un autobus per salire a bordo, specchiarsi, lisciarsi i capelli per poi riscendere subito dopo. Una versione, forse, riveduta e corretta di un Adriano Celentano in “Lui è peggio di me” o più semplicemente soltanto una stupidata che avrebbe potuto compiere un adolescente. Sapere che il protagonista di tale scenetta è invece un uomo adulto fa perdere il sorriso e le speranze anche ai più ottimisti.

Il filmato è stato segnalato da un utente al il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Io non la vedo una cosa normale per 2 followers su tik tok far fermare un autobus per specchiarsi e poi scendere dal pullman. Serve un po’ di rispetto per le persone che lavorano in pieno agosto.”.

“Dopo l’episodio della Fontana del Gigante lanciammo la campagna ‘Scusa non basta’ perché stufi delle continue stupidate propinate sui social, spesso anche pericolose. In seguito invitammo i due protagonisti del filmato a ripulire la fontana e loro si prestarono all’iniziativa, pensavamo che avessero imparato la lezione. Evidentemente non è stato cosi. Per chiarirci, non è stato commesso nessun illecito, però prendere in giro una persona che lavora è di cattivo gusto e va contro il buon senso soprattutto se a compiere una simile stupidità è una persona adulta che dovrebbe dare l’esempio ai giovani. Ribadiamo, chiedere scusa non basta più, occorre mostrare un vero pentimento e cambiare mentalità.”- hanno dichiarato Borrelli ed il conduttore radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli che denunciarono pubblicamente l’episodio della Fontana del Gigante.

video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/869482357313827

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn