Dissequestrato il supermercato incendiato all’Arenaccia. Lo annuncia il Comitato Civico Lahalle- Palmieri – Arenaccia. Borrelli: “Ora bonifica urgente. Cittadini da tempo assediati da ratti ed insetti.”

A 7 mesi dall’incendio, scoppiato il 23 dicembre 2022, che bruciò il Sigma di via Colonnello Carlo Lahalle, sono stati tolti i sigilli al supermercato che era stato messo sotto sequestro per consentire alla magistratura di procedere alle indagini.

Ad annunciarlo è il Comitato Civico Lahalle- Palmieri – Arenaccia, costituitosi nei giorni successivi all’incendio del supermercato.

video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/604846661756298

Ora però si chiede di procedere alla bonifica dell’area.

“Adesso il problema è di salute pubblica e crediamo che di fronte a tale situazione ci si debba regolare di conseguenza per chi ha il compito di favorire soluzioni.”- spiega il comitato “Il caldo aumenta, i ratti e gli insetti  proliferano e 60 famiglie sono sempre più stanche e alle prese con una bomba-igienico sanitaria enorme.

Aspetteremo chiunque degli organi interpellati voglia fare e farlo per la cittadinanza.”

“Lo scorso 27 maggio ho partecipato al flash-mob indetto dal comitato civico per dar manforte alle sue richieste. Ora che il locale è stato dissequestrato, bisogna procedere rapidamente alla bonifica e liberare i cittadini dal’ assedio di ratti ed insetti che rappresentano un grave problema sanitario. Nell’immobile ci sono ancora tonnellate di alimentari non rimossi che stanno deperendo creando una puzza insopportabile. Questo spetta urgentemente ai proprietari dell’immobile a cui abbiamo chiesto un urgente e radicale intervento di pulizia dell’area”- queste le parole del deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn