Bidoni e monnezza davanti l’Obelisco di San Gennaro simbolo del degrado imperante.

 Borrelli. “Inciviltà e cattiva gestione stanno portando alla rovina quello che è un patrimonio dell’umanità. Bisogna programmare e colpire gli incivili. Quei contenitori vanno spostati.”

La situazione del centro storico di Napoli non accenna a migliorare. Sono ancora troppo le criticità legate all’emergenza monnezza. Come segnalano i cittadini al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, le strade del centro sono invase da rifiuti e c’è persino chi abbandona dei materassi sudici e logori. È emblematica la situazione di Piazza Sisto Riario Sforza attraversata da via dei Tribunali, il decumano maggiore della città. Li l’obelisco di San Gennaro è ‘protetto’, oltre che dalle recinzioni, da una muraglia di cassonetti della raccolta differenziata e da sacchi di spazzatura. L‘ennesimo spettacolo degradante, e gratuito, regalato ai turisti ma anche ai napoletani.

“Queste immagini sintetizzano perfettamente come l’inciviltà e la cattiva gestione della città stiano portando Napoli, ed il suo centro storico che è patrimonio Unesco, alla rovina e alla decadenza.  Innanzitutto abbiamo inviato una nota ad Asia per chiedere di trovare una diversa e più consona collocazione a questi contenitori sempre che non siano stati sistemati lì abusivamente da privati. Soprattutto serve più programmazione negli interventi di pulizia e di ritiro dei rifiuti e degli ingombranti ed essere spietati contro gli incivili e i zozzoni che non hanno rispetto neanche per i monumenti e la storia della loro stessa città.”- ha commentato il Consigliere Borrelli.

video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/297130925668034

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn