Antiabusivismo e sequestri allo scoglione di Marechiaro. Borrelli: “Denunceremo finché questi abusivi non saranno fermati per sempre.”

Continua senza sosta la lotta all’abusivismo da parte della Capitaneria di Porto di Napoli e della Stazione Carabinieri di Napoli Posillipo, che ieri( 5 settembre)  sono intervenuti per l’ennesima volta sullo scoglione di Marechiaro, dove già in precedenza avevano fermato la barca ristorante che in maniera abusiva esercitava un’attività economica senza alcun tipo di autorizzazione.

Sono stati sequestrati più di 400 tra sdraio, ombrelloni e sedie, che venivano usate illegalmente da soggetti già noti alle Forze di Polizia. L’attività illecita era già stata oggetto di sequestri e denunce da parte del deputato Francesco Emilio Borrelli.

“Non tollereremo più questi abusi da parte di chi vuol lucrare illecitamente su spazi pubblici mettendo in pericolo la sicurezza e la salute pubblica. Non ci fermeremo mai con le nostre denunce finché tali soggetti non saranno fermati una volta per tutte.”- le parole di Borrelli

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn