Anche un noto ristoratore campano si tuffa nella Challenge delle barche guidate dai bambini. Il video da Capri.

Borrelli: “Dovrebbero dare il buon esempio ed invece si comportano peggio di altri. Se non si interviene, il fenomeno incrementerà.”

Ormai è certo. Quella di far guidare barche e motoscafi a minori è una vera e propria moda che impazza sui social network. Mostrare al pubblico i propri figli impegnati in manovre nautiche è un modo per rendere nota la propria ‘superiorità’, per dire di appartenere ad un élite.

Una cerchia, non tanto ristretta, alla quale si sente di appartenere forse anche un noto pizzaiolo campano di scuola casertana che di recente ha pubblicato una storia su Instagram, mostrando suo figlio minorenne alla guida di un’imbarcazione presso Capri.

Diversi utenti hanno segnalato il video al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, tra i primi a denunciare il fenomeno.

“È l’ennesima segnalazione che facciamo alla Capitaneria di Porto. Questi video non si fanno neppure per scherzo. Prevediamo, però, che fino alla fine di questa estate il fenomeno continuerà ad estendersi se non verranno adottati duri provvedimenti, soprattutto se questa folle ed incosciente moda viene incalzata anche da personaggi noti e molto seguiti sui social. Queste persone dovrebbero dare il buon esempio ed invece, spesso, si comportano peggio di altri. Le Istituzioni, ora, devono tenere a bada questa situazione.”- ha commentato Borrelli.

video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/516863676861859

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn